domenica 3 febbraio 2019

Amazon e Facebook

Oggi metto a confronto Amazon e Facebook che nell' autunno del 2018
avevano raggiunto un massimo di valore e di ottimismo che aveva creato
una divergenza con il Trend a Lungo.
La divergenza sottolinea che quello dell' autunno scorso era un massimo
anche di ottimismo periodo a cui generalmente segue un aggiustamento
o una correzione.
Le ragioni per questo aggiustamento sono ad esempio il rallentamento
della crescita in cui è incorsa Amazon nell' ultimo trimestre.
Oppure discontinuità nella realizzazione dei profitti, come è accaduto a
Facebook, che l' anno scorso li ha mancati mentre nell' ultimo trimestre
ha superato le previsioni del 19,7%.
Sia il rallentamento della crescita che la variabilità dei profitti non portano
verso nuovi massimi ma piuttosto verso una fase di aggiustamenti o anche
di correzione, se l' economia globale prosegue nel rallentamento.Vedremo!


sabato 26 gennaio 2019

Un chiarimento sull' FTSEMIB

Penso sia utile dare qualche chiarimento su come funziona il mio
trading system di periodo e riprendo quanto avevo già pubblicato.
Il nostro indice FTSEMIB il 27 dicembre 2018 aveva raggiunto
un valore minimo intraday di 17.914 come riportato nella tabella.
Dal minimo intrady è partita una tendenza rialzista che 3 giorni
fa ha fatto uscire l' FTSEMIB dalla fase di accumulo ed ora sta
raggiungendo il suo primo obiettivo a 19.875.
Il prossimo obiettivo si colloca a 20.965 3 se lo supera l' obiettivo
successivo sono i 21.680 punti e così via.
C'è qualche segnale di rallentamento della tendenza rialzista ed
il punto di inizio del rialzo è inferiore ai 18.400 punti originali.
Infine il minimo di chiusura a dicembre a 18.065 è inferiore del
26,4% rispetto al massimo di maggio a 24.544 punti.


domenica 20 gennaio 2019

Amazon ed il Nasdaq

L' Immagine contiene i grafici dell' azione Amazon e del Nasdaq100.
La trendline a medio in giallo di Amazon mostra una incertezza della
crescita dei profitti nel 2.017, incertezza che poi è stata superata dal
miglioramento della redditività dell' azienda.
Verso la fine 2018 il Trend a Lungo 2 sia su Amazon che sul Nasdaq
era in leggera discesa, quindi in divergenza segnalando una situazione
di ipercomprato.
L' ipercomprato era anche evidenziato anche dal forte aumento della
distanza tra la trendline a medio e quella a lungo.
Il successivo aggiustamento era quasi inevitabile e per in Nasdaq100
è diventato un inizio di correzione per tutti i problemi che conosciamo.
Va comunque sottolineato che Amazon si è comportata meglio del
Nadaq100 che è l' indice che la contiene.