domenica 1 febbraio 2015

L' economia U.S.A. sbaglia?!

Venerdì abbiamo appreso che l' economia Americana nel quarto trimestre
2014 è cresciuta del 2,6% verso una previsione degli economisti del 5% e
allora viene da pensare che l' economia non abbia capito tutti gli forzi delle
quantitative easing 1 e 2.
Anche il prezzo del petrolio che si è più che dimezzato senza che nessuno
lo prevedesse ora va in laterale a circa 47 dollari mentre alcuni economisti
lo valutano a 70$ forse perchè il costo di estrazione della Shale Oil è 70$?
In queste disparità di vedute tra gli ottimisti e la realtà vediamo anche cosa
aveva visto e vede l' armonia dei numeri, ovvero la statistica.
Il Segnale della TrendLine in rosso sovrasta la TrendLine in verde, è come
un semaforo che dice Attendi che la linea verde si porti sopra alla rossa, non
si passa e non si acquista con il rosso.
Il trend calcolato a medio termine è in downtrend cioè in ribasso dal massimo
di novembre però i suoi minimi continuano a supportare ottimismo generato
dagli economisti che di recente hanno visto al rialzo il PIL Americano 2.015
mentre dai trend storici risulta stabile e leggermente declinante.
Non ci resta che attende con pazienza che o l' economia acceleri al rialzo o
che SP500 continui con la correzione fino al prossimo minimo a .... punti.







Nessun commento: