sabato 20 dicembre 2014

Le previsioni per il 2015

Prima di formula le previsioni per il 2015 cerco di prendere lezione
dall' andamento del prezzo del petrolio negli ultimi 7 anni.
Nel grafico possiamo osservare come il Frattale a 5,5 anni individui
i 3 massimi importanti iniziando da quello del 2008 quando generò
anche una divergenza che avvisò del possibile cambio di tendenza.
Poi nel 2011 e nel 2014 la curva segue fedelmente il prezzo senza
dare particolari segnali di preoccupazione come una divergenza.
Sul segnale di massimo generato dalla curva un investitore prudente
rimane fuori dai titoli petroliferi senza necessariamente immaginare
un crollo del mercato come è avvento quest' anno dove il prezzo del
petrolio è dimezzato come nessuno di noi aveva immaginato.
E da queste considerazioni si capisce come sia difficile fare delle
previsioni anche a medio termine e sia invece meglio rimanere dei
trend followers. Ad esempio ora l' SP500 ha un obiettivo di 2.136
punti ed oggi il Blog è Long sull' indice Americano.
Però la caduta del prezzo del petrolio ci potrebbe porre di fronte ad uno
scenario con la necessità di fusioni di società e di ristrutturazioni del
debito di alcune banche che prestano soldi alle start up del settore.
Questo scenario di turbolenze non è incluso nei prezzi di Wally e non
si sa nemmeno come e quando si avvererà.
Quindi limitiamo la stima degli obiettivi al periodo nel quale operiamo
come escono dal Trading System senza applicarvi troppa fantasia, il
trend del pezzo del petrolio ci ha appena ingegnato.


Nessun commento: