venerdì 14 novembre 2014

Il Dow Jones guida il rialzo

Come evidenziato nel grafico dopo il minimo di inizio febbraio i valori
massimi del Trend Medio del Dow Jones sono costantemente saliti e
la volatilità delle Onde sui massimi è rimasta poco sopra il 3% fino al
massimo di settembre.
Su questo massimo invece è salita fino al 5,55% di ieri con un aumento
del 66,7% sul massimo del gennaio 2014.
Ora se il trend sui massimi è ben impostato al rialzo perchè ad ottobre c'
è stato un minimo sotto il trend e la volatilità è salita mentre la festa
della liquidità continua?
I problemi che hanno portato alla rottura al ribasso del trend dei minimi
ci sono ancora tutti, la questione Ucraina ed i conflitti in Medio Oriente
che rallentano il commercio mondiale ci sono ancora tutti.
Ieri i sussidi di disoccupazione in U.S. sono saliti ben oltre le aspettative
e se continua così il prossimo job report potrebbe essere problematico ma
le aziende fanno profitto.
Ma questi e soprattutto i prossimi profitti possono giustificare continui
incrementi della borsa Americana che molti descrivono come inarrestabile?
Giusto per la cronaca il 5,55% di volatilità delle bande su questo massimo
è superiore al valore del 2.000 e del 2.007 ma inferiore a quello del 1.929.
Il Dow Jones dal massimo del 1.929 a 391 punti fino ai 17.653 punti di
oggi è sempre cresciuta anche con grandi oscillazioni.
Ma attenzione che l' indicatore di volatilità ci sta avvisando che maggiore
volatilità verso il basso è in arrivo una, poi chissà quanto in alto saranno
le migliori borse tra 10/15 anni a ricordiamoci anche che il tempismo è
essenziale per continuare con i profitti.







Nessun commento: