sabato 13 settembre 2014

Salveranno anche l' FTSE MIB?

Il grafico dell' FTSE MIB mette in evidenza che che dal massimo
del 2.000 il nostro indice principale si è più che dimezzato e tutti
leggiamo sui giornali che l' economia  non cresce più.
In queste situazioni il Frattale, che è anche un indicatore di forza
del mercato, non raggiunge il massimo e segnala che nell' insieme
l' interesse del mercato per il nostro indice è calato.
Poi ci sono aziende come Luxottica che sono su nuovi massimi di
mercato perchè una parte dell' Italia è competitiva a livello globale.
C' è invece una parte dell' Italia che ha causato l' aumento di quasi
il 30% del rapporto debito e che non riuscendo a controllare questa
crescita propone nuova crescita del debito come il giusto mezzo per
far crescere l' economia.
Ora mettendo in relazione l' andamento dell' FTSE MIB e del debito
si è invece portati a ritenere che il debito abbia danneggiato la crescita
economica perchè ad esempio ha portato a continui aumenti di tasse.
Sorge allora la domanda: se hanno salvato l' America dal fallimento
del sistema bancario e se hanno salvato la Grecia dal debito pubblico
riusciranno anche a salvare l' FTSE MIB dalla crescita incontrollata
del debito pubblico che alcuni invece sostengono come fosse una
medicina?
Prossimamente vedremo quale tendenza prevarrà ma le probabilità
propendono per il rilancio dell' economia perchè siamo parte di un
team internazionale.



Nessun commento: