venerdì 12 settembre 2014

Fiat Ferrari

Le recenti vicende Fiat Ferrari sono state dipinte con molti
personalismi il più simpatico dei quali è "quando l' uomo
con il gessato incontra quello con il maglione l' uomo con
il gessato è simbolicamente morto".
A mia interpretazione Montezemolo era già fuori in questa
primavera quando mise in dubbio la partecipazione della
Ferrari alla Formula 1 perchè l' auto non era competitiva.
Di recente l' ingegnere capo dei motoristi se n'è andato
perchè avevano progettato un motore con i radiatori di
raffreddamento dell' aria più piccoli della concorrenza per
favorire l' aerodinamica, vantaggio che poi non si è visto.
Una storia che mostra come fare competitività a casaccio!
Restando sui fatti che vantaggi può dare o ha già dato l'
integrazione di Ferrari in Fiat?
La Ferrari nell' ultimo semestre ha aumentato il fatturato di
ben il 14,5% rispetto al 2013 perchè ha progettato ed ora
costruisce i motori a benzina delle Maserati Quattroporte e
Ghibli, vetture che hanno rilanciato il marchio Maserati.
Poi una ulteriore integrazione può portare molti ancora dei
vantaggi sul piano industriale ad entrambe.
Il Grafico mostra come il titolo Fiat sia stato condizionato
dalle varie vicende dell' ultimo anno l' ultima delle quali l'
ulteriore integrazione di Ferrari in Fiat.






Nessun commento: