martedì 22 luglio 2014

Conti pubblici sostenibili

Lo slogan crescita condizione per conti sostenibili mi ha fatto venire
in mente che se una azienda non cresce deve tagliare i costi.
Allora ho confrontato il dimensionamento del settore pubblico in
rapporto al PIL.
Ebbene il settore governativo in Italia pesa il 50,6% del PIL verso
la Germania, ad esempio, dove il peso è del 44,6%.
Naturalmente i 5,9 punti percentuali in più dell' Italia sono coperti
da maggiori tasse che strangolano la crescita.
E' il meccanismo dei politici che non vogliono ridurre il loro potere.
Nella mente di questi politici i costi non sono una variabile ma lo
è il debito pubblico che nella loro mente è espandibile all' infinito
perchè loro sono gli eletti, come finirà?
Per me al 51% l' Italia dovrà ristrutturare il debito e fare le riforme
per non ricadere nel problema, ma è ancora presto per ora spazio
alla dialettica politica.



Nessun commento: