sabato 8 marzo 2014

Siamo su un massimo? E poi e poi direbbe Mina?

La settimana era iniziata con una flessione dei mercati che è
stata prontamente recuperata su molti indici.
Ora l' analisi statistica ci indica che probabilmente siamo su
un massimo, infatti venerdì sono scattati tutti gli Stop Loss
che per la verità erano stai impostati difensivi.
Come sta ora l' FTSE MIB? Sul nostro indice, che è stato
rialzista, va sottolineata che si è creata con l' andamento
ribassista del Trend e del Frattale che fanno ipotizzare un
probabile inizio di una correzione.
Troppa variabilità di un indice o di una azione possono poi
portare a significativi aggiustamenti.





Il super rialzista DAX nell' ultima settimana si è rivelato
invece ribassista e non ha generato un nuovo massimo,
anzi gli indicatori statistici sono ribassisti.
Forse gli investitori teutonici sono spaventati all' idea di
una possibile correzione dei mercati?



























Gli indici a stelle e strisce per ora fanno prevedere solo la
probabilità di una correzione tra 5 e 6% perchè in questa
settimana il Frattale del Trader ha raggiunto un suo tipico
valore massimo.
Così ha completato anche il ciclo rialzista dell' ultimo mese
senza generare divergenze che in genere anticipano delle
correzioni: santa liquidità che rimanda una correzione?
La FED continua a stampare moneta con energia e quindi
supplisce alle debolezze dell' economia.
Poi per bon ton affermano che le borse sono sottovalutate.
Potrà proseguire per sempre e nel mondo non ci saranno
più problemi? Seguiremo attentamente!


























La Crimea è il tipico caso dove un problema latente può
evolvere in modo inaspettato, speriamo che l' FMI e la
UE recuperino l' Ucraina nelle democrazie occidentali.







Nessun commento: