sabato 22 marzo 2014

Levereging, deleveraging ed i temporali

Il nostro primo ministro Renzi, che è un ottimo venditore abilissimo
a spiazzare, forse pensa di acquisire molti consensi elettorali con
una operazione di leveraging sul debito pubblico al fine di diminuire
le tasse che in Italia sono eccessive.
Questa è una politica economico elettorale che è in atto da 20 anni
e come tutte le tendenze in atto è difficile da cambiare anche se come
in passato ha il sapore dell' assalto alla diligenza Europea.
Il nostro FTSEMIB è molto positivo perchè sono stati promessi tagli
alla spesa pubblica ed il processo legislativo sembra sotto controllo
a parte alcuni franchi tiratori.
Anche questo fa parte della nostra vita politica ed il nostro listino che
dal maggio 2007 si è più che dimezzato sembra molto appetibile.
Ora gli indicatori statistici sono tutti positivi ma il Frattale del Trader
ha i massimi in discesa che stanno per convergere con la linea dei
minimi e quindi può scoppiare un temporale ribassista.
Comunque questa settimana una 3 giorni Long l' abbiamo vissuta ed
ora il Blog è di nuovo cash.

























Il DAX che ha già iniziato un aggiustamento per dimostrarsi di
nuovo rialzista deve riportare il Frattale sui massimi altrimenti
rimane in down trend.











Anche la FED ha iniziato una politica di deleveraging della QE2,
cioè sta acquistando meno Bond dei mesi precedenti, e sull' SP500
i Frattali a breve mostrano già i primi segnali di debolezza del trend
rialzista mentre le Bande di Bollinger in compressione indicano un
probabile cambiamento di trend da rialzista a ribassista.
I segnali di debolezza sono ancora più evidenti sul Nasdaq dove
i semafori del Ciclo , del Trend e del Frattale ora sono impostati
per generare un temporale ribassista primaverile.



In Asia i mercati che destano  preoccupazione sono la Cina, dove
ai problemi di crediti scaduti delle banche si è aggiunta una politica
di riduzione dei debiti delle amministrazioni locali, cioè una politica
economica di deleveraging. 
L' indice è in down trend dall' inizio del 2014 ed i segnali statistici
sono negativi, quindi semaforo rosso.





Ieri a Tokio la borsa era chiusa ma anche qui il down trend
si è insediato e gli indicatori a medio vedono ulteriori ribassi.



























Buon fine settimana a tutti e per i temporali apriamo l' ombrello.

Nessun commento: