mercoledì 5 febbraio 2014

Ancora un poco a Sud?

Nel primo grafico possiamo osservare come sia importante
che i tassi dei Bond e quindi dei mutui si abbassino al fine
di facilitare la crescita dell' economia e della borsa.
Questa osservazione è stata condivisa da personaggi come
Bernanke, Draghi, Merkel, Monti e così via e la storia sia
passata che recente ha dato loro ragione.

























Sfortunatamente la politica di acquisto dei Bond da parte della
FED in America ha portato nell' ultimo semestre del 2013 ad
un aumento dei tassi del Bond e dei mutui.
Questo aumento del costo del denaro a medio e lungo termine
ha causato dalla fine del 2013 la frenata del settore immobiliare
in America.
Fortunatamente la FED ha rallentato l' acquisto dei Bond ed i
tassi hanno iniziato a scendere assieme agli indici di borsa che
hanno risentito della frenata del settore immobiliare.
Cosa serve perchè si ripristini una crescita immobiliare in US?
Un' ipotesi è che i tassi scendano al 2,4% dall' attuale 3,6%
anche se questo nel frattempo potrà portare l' indice SP500 a
1.550 punti in 3/5 mesi.
Poi ci sarà l' impatto sulla crescita dei paesi emergenti, in primis
della Cina, che vedremo nel post di sabato.
















Nessun commento: