sabato 7 dicembre 2013

L' ottimismo di Wall Street ed il “tapering”

Le iniezioni di liquidità della FED hanno migliorato l' economia ed
il risultato è stata anche la creazione di molti posti di lavoro.
Inoltre hanno fornito liquidità alla banche e agli investitori importanti
che hanno aiutato la risalita le borse.
Naturalmente l' acquisto delle obbligazioni US da parte della FED
non continuerà per sempre ed infatti la riduzione degli acquisti della
FED è prevista da marzo. Quale sarà l' impatto su Wall Street?
Ora a Wall Street e gli indicatori di Trend sono quasi sui massimi
storici dell' ottimismo ma non sui massimi assoluti.
Pertanto il mercato può anche continuare a salire in laterale come
evidenzia il "Frattale massimi Minimi" anche se il mercato è in fase
di iper comprato come evidenzia l' indicatore di ciclo.
Per affermare la validità del metodo statistico faccio notare che in
questo caso il "Frattale Massimi e Minimi" aveva previsto il rialzo
di venerdì perchè aveva letto che il mercato era pronto a salire.
Per ora sia gli indicatori di Trend che di Ciclo rimangono negativi.
Quindi prudenza perchè il "tapering" è pur sempre una riduzione di
credito al mercato, una piccola stretta creditizia dagli esiti incerti.
Anche personaggi come Russ Koesterich, capo degli strateghi di
Black Rock, vede nel mercato della volatilità in arrivo, che con i 
tassi bassi, può essere considerata opportunità di acquisto.



A questa visione a breve e medio termine ne aggiungo ora a
lungo termine mettendo a confronto l' andamento dei tassi di
interesse dei Bond a 30 anni, con l' andamento dell' indice
Dow Jones che di recente si era avvicinato all' obiettivo di
16.350 punti che avevo stimato ad agosto 2013.
Sottolineo che anche sui Bond a 30 anni sta intervenendo in
acquisto la FED e che con questa leva la FED ha aumentato
la velocità di salita delle borse.
Nel grafico possiamo notare che quando gli interessi salgono
su una massimo della linea gialla il Dow Jones corregge e che
siamo vicini ad un simile evento soprattutto se gli interessi sui
Bond salgono ancora.

Ed allora andiamo a vedere il comportamento a Breve e
Medio termine dei tassi di interesse nel prossimo grafico.
Il Trend a Breve dei tassi è rialzista e proiettato nel grafico
precedente ci sta portando nel 2014 ad un punto di incrocio
con la linea gialla.
Fatto questo che dovrebbe portare ad una correzione che
guarda caso questo coincide con l' inizio del "tapering" che
altro non è se non una stretta creditizia se confrontato con
con l' attuale sovra abbondanza di liquidità.









L' analisi degli indici FTSE MIB e DAX è a disposizione nel
Blog Servizio Clienti ETF e per accedere basta abbonarsi.




Nessun commento: