sabato 21 settembre 2013

Segnali di massimo

Ieri nelle borse era giornata dei futures trimestrali ma il risultato
non è stato positivo e sono apparsi segnali di massimo di ciclo
con il Trend Composito che non ha completato il ciclo rialzista.
Avevo notato questo problema tecnico già nell' analisi del Dow
Jones ed in questi ultimi giorni ho affinato il calcolo del Trend
Composito ed ecco i risultati.

Anche il nostro FTSE MIB, come il Dow Jones, ha i massimi
del Trend Composito in discesa anche se raggiungendo quota
18.000 punti ha segnato un massimo superiore a tutti quelli del
2013 e del 2012.
Dopo la chiusura di ieri solo l' Indicatore di Ciclo a Breve ha
dato un segnale negativo e malgrado questo segnale non sia
determinante ricordo che a fine agosto fu proprio l' Indicatore
di Ciclo a Breve che annunciò il recente rialzo.





Nel DAX risulta evidente che la dinamica di massimi dell'indice
crescenti assieme a massimi del Trend Composito crescenti per
ora è svanita e che il segnale di Ciclo a Medio è rosso, quindi
è negativo e per ora sconsiglia gli acquisti.





Dopo affinameti di calcolo del Trend Composito vedo nel Dow
Jones Industrial un obiettivo teorico di rialzo a 16.145 ma vedo
anche che il Segnale di Ciclo a Medio sta cambiando direzione
da rialzista a ribassista.
Comunque il segnale del Trend Composito resta positivo, quindi
è solo un campanello di allarme tutto da verificare, ma se l' indice
non riprende a salire c'è da preoccuparsi.
Anche i rialzi hanno le loro regole ed i loro vincoli.





L' SP500 conferma le osservazioni fatte sul Dow Jones.





Il Giappone ha raggiunto il valore del massimo precedente ma
sembra non abbia finito il rialzo ma anche qui la forza del Trend
composito si è ridotta.
Venerdì mattina i futures americani erano positivi ed allora è il
caso di attendere la chiusura di lunedì per verificare poi come
saranno posizionati gli indicatori tecnici.





La Cina sembra tenere il livello del Trend Composito anche
se venerdì il mercato era chiuso e quindi anche qui è il caso
di attendere lunedì per verificare.






L' Indonesia era già stata colpita a fine maggio dal fenomeno
del Trend Composito che aveva perso forza perchè non era
riuscito a completare il ciclo rialzista.
Non è sicuro che quanto accaduto in Indonesia si ripeta sugli
altri mercati ma questi sono segnali che non vanno sottovalutati
e confermano che il mercato va seguito ogni giorno.








bbb

Nessun commento: