venerdì 19 luglio 2013

Wall Street guida i mercati verso obiettivi ambiziosi

I mercati azionari e quello dei rendimenti delle obbligazioni americane
hanno tutti gli indicatori di tendenze positivi e la F.E.D. sta fornendo la 
liquidità per la crescita, inoltre sul breve periodo non ci sono ostacoli. 
Per capire i possibili obiettivi di evoluzione a breve termine nel grafico
che riporto ho messo a confronto l' andamento dei rendimenti dei Bond 
a 30 anni con l' indice Dow Jones Industrial diviso 1.000 per renderlo
paragonabile.
Osservando il grafico si nota che i tassi di interesse sono discendenti 
dal 1.981, mentre all' opposto il DJI cresce di ben 16 volte di minimi 
del 1.981 e quindi il controllo dei tassi di interesse è molto importante.
La seconda osservazione è che ai massimi ed i minimi dei rendimenti 
dei Bond corrispondono i massimi ed i minimi dell' indice DJI.
Allora se unisco i massimi del Dow Jones Industrial ottengo il valore
di 16.200 che rappresenta il suo massimo a breve dall' ultimo valore
di chiusura di ieri a 15.549 punti.
Mentre se unisco i massimi dei rendimenti ottengo il valore di 4,2%
che rappresenta il massimo in progressione dai 3,63% di ieri.
Questa è la tendenza a breve dei due mercati in assenza di problemi
che vengono eventualmente rilevati con l' analisi delle tendenze.
E cosa significano questi numeri per i nostri mercati Europei che ora
hanno tutte le tendenze positive?
Ebbene il nostro FTSE MIB può aspirare a ritornare a 17.500 punti, 
mentre il DAX tedesco ha come obiettivo i 9.000 punti.






Sempre osservando il grafico, il Dow Jones Industrial a 16.200 punti
ed i rendimenti dei Bond a 4,2% raggiungono uno dei massimi storici 
da dove possono partire significative correzioni.
Tutto questo è valido sempre se non sopraggiungono degli ostacoli
che gli indicatori di tendenza prontamente individuerebbero perchè
sono stati strutturali per questa finalità.
In conclusione, allacciamo le cinture di sicurezza che probabilmente
prima si decolla, mentre poi a fine viaggio naturalmente si atterrerà.










Nessun commento: