sabato 1 giugno 2013

la ricerca del segnale d' acquisto



Il Trading System che la scorsa settimana aveva dato il segnale di uscita
dalle borse non ha ancora dato un segnale di rientro.
Il Trading System è uno strumento di periodo con stop loss incorporato ed
è coperto da copyright.

L’ FTSE MIB è risalito sopra quota 17.000 sulle speranze alimentate dal
Nuovo governo Letta ora però manca un segnale d’ acquisto che preveda
una continuazione del rialzo.
Infatti la curva rossa è sopra l’ azzurra e come un segnale di un semaforo
ferma il traffico in acquisto.








Al DAX che ha celebrando la forza industriale della Germania ora manca
il segnale di acquisto ed il Trading System nel suo insieme non prevede la
continuazione del rally recente.







L’ indice SP500 come i precedenti manca di un vero del segnale di acquisto
anche se la Volatilità del Trend fa intravvedere un rimbalzello lunedì.
Le Bande di Bolinger stanno scendendo in compressione ed un segnale di
rialzo un pò deciso potrebbe riattivarsi con l’ indice verso quota 1.600.
Ma non è sicuro perché ci sono indizi di rallentamento delle economico ed
il Sequester prosegue. 








Fannie Mae, dopo la risalita per le speranze di una forte ripresa del settore
 immobiliare americano è stata oggetto di  un significativo profit taking che
ha rimandato le speranze in là nel tempo.
Il rimbalzo di ieri con forti volumi indica che la tendenza rialzista è ancora in
atto anche se il Segnale della Volatilità del Trend in rosso frenano gli acquisti.


 Il Nikkei dopo un poderoso rally ha perso il 12% in 6 sedute, sarà una


presa di profitto momentanea o continuerà?
Ora la Volatilità del Trend ed il suo segnale sono in fase interlocutoria e
le  Bande di Bollinger indicano alta volatilità.






La Cina è cresciuta anche grazie alla industrializzazione forzata dal Governo
che ora deve fare i conti con le istanze anche dei lavoratori ed è normale che
i mercati attendano di vedere come si consoliderà il processo di crescita.
Da un punto di vista tecnico ha un forte supporto in area 21.500 punti e nel
medio periodo potrebbe anche scendere sopra il minimo del 2012 come del
resto anche l’ SP500.

Ma la storia è ancora lunga e complessa quindi seguiamo l’ evoluzione,
buon weekend ed alla prossima settimana.
 





 





 







 













Nessun commento: