mercoledì 20 giugno 2012

Mercati al limite

Ieri il Fondo Monetario Internazionale ha annunciato di avere raccolto
456 miliardi di dollari "per andare incontro alle potenziali necessità
finanziarie di tutti i membri Fmi".
Quindi non ci sarà pericolo a breve del collasso dell' Euro?
Barroso ha addebitato la crisi dell' Euro all' America, ma allora chi è
responsabile di risolvere il problema del debito pubblico dei PIIGS?

SP500 sta portando a termine un vigoroso rimbalzo dove sia il Primary
Trend e l' ultimo minimo hanno una valenza negativa.
L' inclinazione negativa della linea azzurra conferma che il trend è in
discussione e prima di diventare nuovamente rialzista deve ritornare
verso i minimi del 2011 ed anche l' economia US sta raffreddando.
Dalla QE2 di fine 2010 gli indici hanno forti dinamiche rimbalziste e
il migliore metodo per seguirle è l' approccio statistico
In questo frangente la statistica ci mostra che il rimbalzo avviene sul
minimo del Trend Medio2.
Se questa onda di rimbalzo è una onda B può raggiungere i 1.377 punti
mentre l' onda dil ribasso entro il settembre 2012 dovrebbe raggiungere
 i 1.180 punti. Meglio pazientare che entrare ora sul mercato.













Rendimenti del Bond sono su un canale ribassista con oscillatori in
laterale ma nessun accenno ad un rialzo per finanziare l' azionario.

FTSEMIB valgono glistessi commenti dell' SP500 anche se l' indice è
molto più ribassista. Ottimo invece il commento di Mario Monti che si
sente responsabile e non cerca aiuti che potrebbero creare illusioni.











Nessun commento: