martedì 12 giugno 2012

ESM e Spagna


L' ESM (European Stability Mechanism) verrà realizzato con una
società (il veicolo finanziario) che chiederà soldi al mercato con la
garanzia degli stati EU che saranno quindi gli assicuratori delle
obbligazioni emesse dall' ESM.
L’ ESM ha il vantaggio di non chiedere fondi ai singoli stati per cui
non aumenta l’ indebitamento per finanziare chi è in difficoltà.
L' inconveniente è che lo schema formalmente è simile ai subprime
anche se i prestiti dell'ESM sono Senior,cioè sono crediti privilegiati
nel rimborso in caso di default.
L' ESM presterà fino a 100 mld di Euro alla Spagna affinchè questa
ricapitalizzi le banche in crisi.
L' Europa non è stata capace di intervenire direttamente nel processo
di ricapitalizzazione delle banche mostrando tutti i limiti dell' Euro
che presta soldi con limitato controllo dell'impiego perchè manca la
tesoreria centralizzata.
La stanno studiando con obiettivo il 2015, siamo quindi in ritardo
nel processo di controllo ed ecco che gli investitori non si fidano.



Nessun commento: