giovedì 7 giugno 2012

Azioni o Obbligazioni? 06.06.2012

Il primo giugno i Bond Americani ed i Bund Tedeschi hanno raggiunto
un massimo di periodo; il Bond Trentennale Americano è stato quotato
1,53 cioè una volta e mezza il suo valore nominale ed il suo rendimento
venerdì scorso è sceso al 2,54%.
In teoria il rendimento potrebbe scendere a 2,34 ed il valore salire a 1,58.
Ma poco importa, questa è sopravvalutazione da speculazione rialzista!
Allora sta per partire al rialzo il mercato azionario?
Porto ad esempio la dinamica della crisi 2008/2009 quando i Bond US
raggiunsero il massimo il 18 dicembre 2008 ed il mercato azionario
registrò il minimo il 3 marzo 2009; ben 2 mesi e mezzo dopo.
Tra il mercato delle obbligazioni e quello azionario c'è concorrenza ma
non c'è la garanzia che finita la speculazione rialzista sulle obbligazioni
inizi subito quella rialzista sulle azioni.
Ci può anche essere un sorprendente intervallo pieno di opportunità per
il mercato azionario.
Nel grafico dei Bond il Primary Trend e quello a medio identificano una
probabile area di minimo che però può ripetersi, come nel 2011.
Poi l' SP500 prima con i trend più a breve poi con quelli a medio/lungo.








Questo grafico dell' SP500 riporta i Trend a Medio e breve che in 10 giorni
hanno generato un doppio minimo, tipica figura tecnica rialzista come è stato
il rimbalzo che ne è seguito.
Il 6 giugno l' indice ha registrato il massimo di volatilità del 2012 e questo è
un segnale di cambiamento che sta per avvenire nella tendenza del mercato.













I Trend più a lungo termine rimangono invece negativi segnalando che la
fase di correzione del mercato molto probabilmente non è terminata.









































































Nessun commento: